Quando si inizia a progettare la zona cucina di una casa, la prima necessità è creare un ambiente pratico, luminoso e funzionale nel quale vivere a proprio agio. La scelta tra una cucina a vista, separata o comunicante dipende da vari fattori come lo spazio a disposizione, il proprio stile di vita e le esigenze estetiche.

Elemento in comune di ogni composizione è la fluidità dei movimenti fra i tre punti nevralgici dai quali è composto l’ambiente cucina: la zona cottura (K), la zona lavaggio (L) e quella per la conservazione dei cibi (C) (dispensa e frigorifero).

come progettare la cucina

A seconda di come si combinano queste aree, si può far riferimento a tre principali soluzioni ergonomiche.

La Composizione Lineare è la scelta obbligata quando si è condizionati dalla presenza degli impianti su una sola parete: occorrono almeno 360 cm per accogliere in linea tutti gli elettrodomestici e i piani lavoro, va da sè che in pareti più corte si dovrà rinunciare a qualche attrezzatura.

progettare la cucina a isola

La Composizione a Isola è la soluzione attualmente più desiderata e più in sintonia con uno stile di vita moderno e dinamico.

Un’isola centrale può accogliere la zona lavaggio e la zona cottura o solo una di esse, a seconda della disposizione degli impianti. Si completa in genere con una serie di colonne per la conservazione dei cibi.

Questa soluzione permette di vivere e condividere l’ambiente cucina in ogni momento della giornata. Può essere realizzata sia in un ambiente chiuso di ampia metratura che in un open space aperto sul living.

Divertente e moto pratico al posto del tavolo l’utilizzo di piano snack ad altezza sgabello o sedia collegato all’isola centrale.

progettare la cucina lineare

La Composizione ad Angolo è la soluzione più tradizionale con gli arredi disposti lungo due pareti contigue. Molto funzionale grazie al fatto di poter collocare al centro dell’ambiente il tavolo da pranzo.

Anche qui particolare attenzione va posta nella disposizione delle tre zone nevralgiche in modo da rendere fluidi e funzionali i movimenti in cucina.

progettare la cucina ad angolo